zur Hauptnavigation springen
zur Hilfsnavigation springen
zum Inhalt der Seite springen

Risultati delle prove sperimentali

Fenomeni di marcescenza da Gloeosporium: esperienze positive con concimi fogliari ricchi di calcio
Nel settore della frutticoltura è noto già da tempo come la riserva di calcio nelle mele influisca notevolmente sulla loro stessa qualità. Al riguardo svolgono un ruolo principale gli effetti stabilizzanti di Ca2+ sulla membrana e sulla parete cellulare. Butteratura amara, vitrescenza, imbrunimento della polpa e riscaldo superficiale: tutte queste alterazioni fisiologiche, legate allo sviluppo del frutto, di cui riducono la qualità, possono essere minimizzate attraverso una concimazione fogliare mirata a base di calcio. Nel centro di competenza di Ahrweiler, sulla base della prova _marcescenza da Gloeosporium sulla cultivar Pinova, sono stati analizzati i concimi fogliari a base di calcio con l’intento di determinare se essi siano in grado di stabilizzare in modo così efficace le cellule del frutto, da rendere poi difficile l'infiltrazione di agenti patogeni dannosi.
Effetto di una concimazione singola e molto tardiva con Folanx® Ca29 sul contenuto di calcio nella mela
Nel 2007, in un’azienda frutticola a Friedrichshafen/Lago di Costanza, sono stati effettuati esami per chiarire se _una concimazione singola e molto tardiva con Folanx® Ca29 possa ancora influire sul contenuto di calcio nella mela.
Folanx® Ca29, il nuovo concime fogliare a base di calcio, è efficace anche nel caso di applicazione tardiva?
In due aziende frutticole a Meckenheim (Renania) è stato verificato, sulla base di prove in campo, se Folanx® Ca29 potesse essere impiegato con successo per la concimazione a base di calcio delle mele anche _in fasi tardive del ciclo vegetativo. La prova è stata eseguita nel periodo vegetativo 2007.
Folanx® Ca29, la nuova efficacia del concime a base di calcio sul mutamento fisiologico del contenuto di calcio nella mela durante il periodo vegetativo
Presso la Ablasser Obstgarten GmbH (Sornzig, Sassonia) nel periodo vegetativo 2007 è stata effettuata una prova di campo con l’utilizzo di Folanx® Ca29. È stato analizzato come cambiano i valori di calcio presenti nelle mele del gruppo di prova, _durante il ciclo vegetativo, in seguito a trattamento con Folanx® Ca29, mettendo ciò a confronto con l’andamento relativo al gruppo di controllo, costituito da mele trattate con concime a base di nitrato di calcio.
Prova sperimentale sull’efficacia dei preparati di Ca come alternativa al cloruro di calcio e al nitrato di calcio 
Nel centro sperimentale di economia agricola e forestale di Laimburg/Alto Adige, nel periodo dal 04.07.2006 al 20.05.2007,sono state effettuate _due prove sperimentali con Folanx® Ca29, con l’intento di trovare un’alternativa al cloruro di calcio (CaCl2) e al nitrato di calcio (Ca(NO3)2).
Il formiato di calcio come nuovo concime fogliare per le mele - l’influenza del periodo di effettuazione e dell’intensità del trattamento sulla quantità di calcio contenuta e sui parametri di qualità
Nell’anno 2004 presso l’OVA (Centro di Ricerca per la Frutticoltura) di Jork-Moorende è stata effettuata una _prova sperimentale con il formiato di calcio (45 % come sospensione; oggi reperibile in commercio con una formulazione fissa avente il marchio di Folanx® Ca29).
Lo scopo era di esaminare se il formiato di calcio potesse essere impiegato come concime fogliare sulle mele, in alternativa ai trattamenti standard con il cloruro di calcio (CaCl2) e il nitrato di calcio (Ca(NO3)2).